La Battipagliese Volley resta in B2. Ecco le nuove avversarie!

La pallavolo femminile in Italia, diversamente dagli altri sport, non sembra conoscere la parola crisi, a tal punto da potersi permettere l'allargamento degli organici del campionato di serie B2. In questo modo si spiega il ripescaggio nella categoria della Battipagliese Volley, lo scorso anno fanalino di coda del girone I con una sola vittoria all'attivo. Con le battipagliesi è stata ripescata, tra le altre, anche la corregionale Nola. Anche nella stagione 2019-20 la Battipagliese Volley è stata inserita nel girone I ma, diversamente dall'anno scorso, è cambiata totalmente l'area geografica di riferimento: dalla Sicilia si é passati alla Puglia con un "tocco" di Marche! Delle 14 squadre ben 6 saranno campane: oltre a Battipaglia e alle "vecchie conoscenze" Stabia e Nola si aggiungono le neo promosse San Salvatore Telesino, Molinari Napoli e Volare Benevento. Le marchigiane saranno Ascoli Piceno e Offida Volley, le pugliesi, invece, Manoppello, Noci, Trani, Oria, Mesagne e Castellaneta. Cosa attenderci da questa nuova stagione agonistica di serie B2 della Battipagliese Volley? L'unica certezza è rappresentata da coach Draganov. Per il resto, se lo scorso anno patron Minutoli ha corso un rischio calcolato affidandogli una squadra troppo giovane per la B2, quest'anno dovrà necessariamente allestire un roster all'altezza del campionato, perché due ripescaggi consecutivi sono un regalo impensabile anche per la pur "opulenta" Federazione femminile di volley. Attendiamo, quindi, fiduciosi i primi colpi di mercato.
Paolo De Vita

e-max.it: your social media marketing partner