La Omeps Battipaglia supera Ariano Irpino in amichevole.

A poco più di una decina di giorni dall'inizio del campionato di serie A1 femminile di basket, la Omeps Battipaglia si è presentata al suo pubblico disputando al PalaZauli una gara amichevole con l'Ariano Irpino, compagine di serie A2. Assente annunciata della sfida l'americana Jarosz, il pivot della Omeps Battipaglia costretta al riposo forzato causa infortunio a un dito. C'è, però, chi è disposto a giurare sul suo utilizzo alla prima di campionato contro San Martino dei Lupari! Per intanto, coach Orlando è stato costretto ad un quintetto iniziale formato da Houser, Galbiati, Tagliamento, Gomez e Nori che si è avvicendato con le under che completano il roster biancarancio. Tanto è bastato per superare le tignose e mai arrendevoli irpine per 80-44 (26-6, 34-25, 49-34). La Omeps Battipaglia si è contraddistinta per una costante intensità agonistica, marcature sull'avversaria fin dalla metà campo e ripartenze a tutto spiano. Preso in mano il pallino di gioco fin dalle prime battute, le battipagliesi hanno visto, tra la fine del secondo quarto e l'inizio del successivo, dimezzarsi il vantaggio dall'imperioso ritorno delle ospiti. Poi, col progressivo reinnesto delle più esperte, Battipaglia ha ripreso quota e la partita, almeno sotto l'aspetto del punteggio, non ha avuto più nulla da dire. Queste, invece, le dichiarazioni a fine gara di coach Orlando raccolte dell'addetto stampa Giovanni Salerno: "Il risultato di questi incontri conta ben poco, viceversa, conta molto di più l'intensità con la quale si giocano e, visto il tipo di squadra che ho a disposizione, dall'alchimia che si crea in campo tra le giocatrici più esperte e le più giovani. Sotto questi aspetti, nonostante tutto, posso ritenermi soddisfatto. Sul versante straniere, infine, non conosco i tempi di recupero della Jarosz. Gomez è una giocatrice molto pulita ma deve migliorare su alcune cose. Così come Houser, una fuoriclasse che, però, deve imparare a non farsi trascinare troppo dalle situazioni di gioco". Questi, infine, i punti delle battipagliesi: De Feo 4, Tagliamento 30, Sasso 3, Mattera 2, Gomez 11, Nori 10, Galbiati 9, Houser 11.
Paolo De Vita 
e-max.it: your social media marketing partner