Alex Sena probabile protagonista ai Mondiali di nuoto pinnato!

Il 17enne battipagliese Alex Sena, che nella foto vediamo sul gradino più alto del podio, è abituato alle vittorie, e chissà che non se ne regali un'altra, questa volta per sé e per l'Italia, ai Campionati Mondiali di nuoto pinnato, in programma a Sharm El Sheikh dal primo al 7 agosto. A presentarci il giovane campione italiano di nuoto pinnato è il suo allenatore, Michele Apicella: "Seguo Alex praticamente da quando ha fatto il suo primo tuffo in piscina: dall'ICI Sport, con la quale ha iniziato l'attività, alla Dream Team Salerno e la SNS Maratea, società con le quali è attualmente tesserato. Alex si è imposto in tutte le categorie nelle quali ha gareggiato - afferma con un pizzico d'orgoglio il tecnico battipagliese - ed attualmente detiene il titolo italiano, nonché il record nazionale nella specialità dei 50 metri di nuoto pinnato con il tempo di 19.67. Un tempo questo, che gli ha consentito la qualificazione ai Mondiali, confermandosi anche, per il secondo anno consecutivo, nel giro Azzurro". Un atleta come Alex Sena, abituato ai grandi traguardi in patria, con quali ambizioni è partito alla volta dell'Egitto? "L'intento principale è quello di superare le batterie e di qualificarsi per la finale - afferma l'allenatore Michele Apicella - poi, una volta arrivato a gareggiare per le medaglie, oltre che da lui, molto dipenderà anche dagli altri finalisti. Gli egiziani e i russi sono i più temibili". A tifare per Alex Sena ci saranno anche alcuni nuotatori della "scudetia" di Apicella che non ce l'hanno fatta a qualificarsi per i Mondiali. "Purtroppo alcuni nostri atleti hanno mancato la partecipazione perché non sono riusciti a vincere le rispettive gare di qualificazione. Mi riferisco - elenca Apicella - alla 15enne battipagliese Carmen Malangone, che pure detiene i record italiani nei 100 e 200 metri, il pontecagnanese Nicola Bertolini, detentore del record nei 200, e il fratello maggiore di Alex, Michele Sena". Per i quali, ci auguriamo, l'appuntamento ai Mondiali di nuoto pinnato è rimandato solamente alla prossima edizione! Intanto tutti a tifare per Alex!
Paolo De Vita

e-max.it: your social media marketing partner